Agente speciale 006

Con il sostegno della legge regionale Emilia-Romagna n. 3/2010

Il progetto "AGENTE SPECIALE 006 - Come una comunità può essere agente della qualità", promosso dal Settore Servizi Educativi e Scolastici dell'Unione Terre d'Argine, è stato candidato al Bando legato alla Legge Regionale n. 3/2010 in favore dello sviluppo di processi partecipativi, aggiudicandosi il secondo posto tra i 64 progetti ammessi alla valutazione (Determina di Giunta Regionale 14153/2015).
Il progetto, che si pone in continuità con i percorsi già attivati negli ultimi anni sul tema della partecipazione dei cittadini/utenti, si propone di coinvolgere la comunità sulla definizione di un Regolamento capace di favorire e incrementare la partecipazione attiva dei cittadini nei servizi 0/6 dell'Unione Terre d'Argine. Famiglie, insegnanti, educatori e gestori dei servizi per l'infanzia saranno chiamati a prendere parte a questo obiettivo, così come ogni cittadino o altro soggetto che sia interessato a contribuire alla qualità dei servizi 0/6.