Domenica 31 gennaio a Carpi a causa dei superamento per sette giorni consecutivi dei limiti delle polveri sottili presenti nell’aria (così come previsto dal Piano Aria Regionale) sarà in vigore un blocco straordinario della circolazione, dalle ore 8.30 alle ore 18.30, per i veicoli a benzina con omologazioni Euro 0 ed Euro 1 e per tutti i veicoli diesel anche se Euro 3; non potranno inoltre circolare motocicli e ciclomotori a due tempi precedenti alla normativa Euro 1. Confermato anche il blocco dei veicoli commerciali a gasolio fino all’Euro 3 (esclusi quelli Euro 3 fino a 3,5 tonnellate). Potranno circolare liberamente le auto elettriche e ibride, quelle a metano e a Gpl, le auto con almeno 3 persone a bordo (car pooling) se omologate per 4 o più posti, e con almeno 2 persone se omologate a 2 posti, oltre ad altri mezzi dotati di deroga, come quelli dei portatori di handicap. Saranno inoltre vietate sul territorio comunale fino a martedì prossimo le operazioni di bruciatura di materiali vegetali di origine agricola.


L’area interessata a questi provvedimenti è quella consueta, compresa cioè tra via Carducci, via Petrarca, via De Amicis, via Volta, via Tre Febbraio, via Cavallotti, via Catellani e via Garagnani (le strade perimetrali sono percorribili liberamente).

Per informazioni
Polizia Municipale – tel. 059 649555
Quicittà – tel. 059 649213/649214
Settore Ambiente – tel. 059 649081
www.carpidiem.it