L’intervento della Polizia Municipale

Si è conclusa nelle scorse ore un’operazione di allontanamento di alcuni nomadi Rom che da qualche giorno si erano sistemati nell'area fiere, dietro l'Istituto Meucci. Dal primo febbraio 8 componenti di una comitiva di nomadi, non residenti a Carpi, avevano infatti parcheggiato roulotte e camper nell’area fiere; una volta scoperti dagli agenti della Polizia Municipale dell'Unione delle Terre d'Argine durante il normale pattugliamento del territorio sono stati identificati ed invitati a non campeggiare ed a non occupare il suolo pubblico con attrezzature o masserizie.
Nonostante il monito, gli stessi hanno proceduto ad ‘adattare’ l'area circostante i veicoli collocando  accessori vari (tavolini, sedie, stendibiancheria, bacinelle per il bucato): sono così scattate varie sanzioni per campeggio abusivo (norma prevista dal Regolamento di Polizia Urbana) e per violazioni al Codice della Strada. Ieri, dopo l’ennesima sanzione, e dopo aver liberato l’area occupata i nomadi hanno lasciato la zona.