La campagna di rilevazioni per tutto il mese di marzo nell’ambito del progetto SOS4LIFE

Il progetto europeo SOS4LIFE (Save Our Soil for LIFE) è un progetto dimostrativo che intende contribuire all’attuazione su scala comunale degli indirizzi europei in materia di suolo e rigenerazione urbana e diffondere le migliori pratiche per limitare, mitigare e compensare l’impermeabilizzazione dei suoli. I partners del progetto sono i Comuni di Carpi, Forlì, San Lazzaro di Savena, Legambiente Emilia Romagna, Regione Emilia-Romagna, Unione Regionale Costruttore Edili Emilia-Romagna, Istituto di Biometeorologia - Consiglio Nazionale delle Ricerche, Forlì Mobilità Integrata s.r.l..
Da oggi e indicativamente fino a fine mese personale dell'Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IBIMET-CNR) e della Regione Emilia-Romagna eseguirà dei prelievi di terreno in varie zone della nostra città, così come già avvenuto nel novembre scorso, senza comportare nessun danno date le ridotte dimensioni del buco realizzato (pochi centimetri di diametro). I prelievi di terreno saranno effettuati tramite l'impiego di una trivella a mano prevalentemente come detto in aree pubbliche (parchi, cortili di pertinenza di plessi scolastici, rotonde stradali, aree di pertinenza della ferrovia), ma anche in aree private, previo permesso del proprietario.
L'obiettivo di questo rilevamento e campionamento di suoli in aree urbane è l’acquisizione di dati ai fini della realizzazione della carta dei suoli urbani del Comune. Il personale che si occuperà di queste operazioni sarà in possesso di una lettera di presentazione del Comune di Carpi.